NBA vs. LADY GAGA ON TWITTER


2015459-lebron-james-lady-gaga-617-409 Che il mondo dello sport si “muova” e comunichi sempre di più direttamente (senza “filtri” da parte dei media) e in diretta (in tempo reale) al proprio target, attraverso i social network, non è certamente una novità. Per rendersi però pienamente conto del fenomeno vale la pena soffermarsi su qualche numero.

NBA (National Baskketball Assosioation) lunedì 14 maggio ha superato quota 5 milioni di followers su Twitter.

Nessuna altra lega professionistica è in grado di sfiorare queste cifre: per dare un termine di paragone “calcistico” la FIFA si ferma a quota 800 mila, mentre le altre tre leghe pro americane si attestano su numeri superiori al calcio ma comunque lontani dalla “fabbrica dei sogni” dell’NBA: NFL (National Football League) comunica a 3.3 milioni di followers, MLB (Major League Baseball) a oltre 2 milioni, NHL (National Hockey League) e WWE (World Wrestling Entertainment) contano su 1.1 milioni di followers ciascuna.

A livello di singoli giocatori sono circa 350 gli atleti NBA che parlano su twitter. Se si sommano i numeri generati dagli account ufficiali in facebook e twitter della lega NBA, sue franchigie e giocatori si arriva alla cifra enorme di 260 milioni.

Il calcio vince il confronto dei numeri solo con riferimento ai singoli personaggi: Kaka è il n.1 in assoluto tenuto conto di tutti gli sport, con oltre 10 milioni di followers, seguito a breve distanza dal compagno di squadra Cristiano Ronaldo che sfiora i 10 milioni. LeBron James, la Star NBA twetta a 4.5 fans, superato però da un giocatore non più in attività: Shaquille O’Neal con 5.5 milioni di followers.

Ma i veri dominatori di twitter non sono ancora quelle dello sport. Lady Gaga, Justin Bieber e Kate Perry hanno network personali che sommati portano a superare i 65 milioni di followers.

Nessuna altra lega professionistica è in grado di sfiorare queste cifre: per dare un termine di paragone “calcistico” la FIFA si ferma a quota 800 mila, mentre le altre tre leghe pro americane si attestano su numeri superiori al calcio ma comunque lontani dalla “fabbrica dei sogni” dell’NBA: NFL (National Football League) comunica a 3.3 milioni di followers, MLB (Major League Baseball) a oltre 2 milioni, NHL (National Hockey League) e WWE (World Wrestling Entertainment) contano su 1.1 milioni di followers ciascuna.

A livello di singoli giocatori sono circa 350 gli atleti NBA che parlano su twitter. Se si sommano i numeri generati dagli account ufficiali in facebook e twitter della lega NBA, sue franchigie e giocatori si arriva alla cifra enorme di 260 milioni.

Il calcio vince il confronto dei numeri solo con riferimento ai singoli personaggi: Kaka è il n.1 in assoluto tenuto conto di tutti gli sport, con oltre 10 milioni di followers, seguito a breve distanza dal compagno di squadra Cristiano Ronaldo che sfiora i 10 milioni. LeBron James, la Star NBA twetta a 4.5 fans, superato però da un giocatore non più in attività: Shaquille O’Neal con 5.5 milioni di followers.

Ma i veri dominatori di twitter non sono ancora quelle dello sport. Lady Gaga, Justin Bieber e Kate Perry hanno network personali che sommati portano a superare i 65 milioni di followers.